EsservicesConsulenza ad enti ed imprese.
Sicurezza

Ance di Bergamo: Contenitori distributori mobili di gasolio: assoggettabilita` agli obblighi del DPR 151/2011

diTiziana Limonet
09 agosto 2014
Secondo recenti chiarimenti interpretativi, anche i contenitori distributori mobili di gasolio, di volume fino a 9 m3, in uso presso cave, cantieri e aziende agricole rientrano nel campo di applicazione del DPR 151/2011 (Regolamento recante semplificazione della disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi).

Circolare n. 153 del 1° agosto 2014.



Ricordiamo che, prima dell’entrata in vigore del DPR 151/2011, questi serbatoi non erano soggetti ai controlli antincendio ai fini del rilascio del Certificato di Prevenzione Incendi e che le necessarie norme tecniche di sicurezza, stabilite dal decreto ministeriale 19 marzo 1990, erano osservate sotto la responsabilita` del titolare dell’Impresa utilizzatrice.

Pertanto, i contenitori distributori mobili in uso alla data del 22 settembre 2011 (data di pubblicazione del DPR 151/2011) si devono adeguare alle nuove disposizioni di legge entro il 7 ottobre 2014.

A tal fine, e` necessario inviare apposita segnalazione certificata di inizio attivita` (SCIA) al Comando provinciale dei vigili del fuoco territorialmente competente,

Nulla cambia in merito all’obbligo di autorizzazione comunale (L.R. 6/2010) per l’utilizzo di detti distributori di carburante ad uso privato.

EA edoardo.arcaini@ancebergamo.it

Per leggere l'articolo off-line puoi scaricare il file in formato acrobat

Download articolo
EssPress - testata giornalistica della Valle d'Aosta, Loc Grande Charrière, 46 - 11020 Saint-Christophe (AO)
Tel +39 016544590 - Fax +39 0165516900 - Reg.Trib. Aosta 1/2013 - PI 01077330072
Direttore Responsabile Giovanni Sandri