REtEImpreseItaliaReTe.Imprese Italia Valle d'Aosta

Rete Imprese Italia. Daniele Vaccarino nuovo Presidente dal 1° gennaio 2015

Daniele Vaccarino, Presidente nazionale della Cna, la Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa, sarà dal 1° gennaio 2015 il Presidente di Rete Imprese Italia.

News
rete-imprese-per-litalia_av.jpg

Utilizzo Moneta Elettronica, R.E TE. Imprese Italia al Governo: «Evitare gravi oneri a carico delle imprese»

Sulla norma che entrerà in vigore il primo gennaio 2014 e che riguarda l’utilizzo della moneta elettronica Ivan Malavasi Presidente di R.E TE. Imprese Italia ha inviato una lettera al Governo nella quale si segnalano le forti preoccupazioni per i gravi oneri che si abbatteranno sulle imprese.

News
roberto-2-1_av.jpg

IL PRESIDENTE di RETE IMPRESE ITALIA VALLE D'AOSTA commenta la SERRATA dell'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI E ARTIGIANI DI PONT-SAINT-MARTIN

IL PRESIDENTE di RETE IMPRESE ITALIA VALLE D'AOSTA, Roberto Montrosset, a proposito la SERRATA dell'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI E ARTIGIANI DI PONT-SAINT-MARTIN: "una lodevole iniziativa che vuole esprimere oltre che l’insostenibilità della situazione l’importanza del ruolo del piccolo commercio. A mio parere questa iniziativa andrebbe sostenuta anche dalle altre categorie non solo dai commercianti."

News
rete-imprese-per-litalia_av.jpg

Malavasi (Rete Imprese Italia): “La Camera modifichi la Legge di Stabilità, compiendo le scelte coraggiose necessarie a far ripartire il Paese”

“Sulla Legge di Stabilità ci appelliamo alla Camera perché faccia fino in fondo la sua parte e compia le scelte coraggiose necessarie a far ripartire l’Italia, migliorando il testo del Governo che il Senato ha solo parzialmente modificato rispetto alle esigenze espresse dal mondo produttivo”. Lo dichiara Ivan Malavasi, presidente di Rete Imprese Italia.

News
rete-imprese-per-litalia_av.jpg

Fisco, R.E TE. Imprese Italia: «Inaccettabile cambiare le regole di pagamento dei soggetti Ires a poche ore dai versamenti e non agevolare il versamento della seconda rata Imu»

«Esprimiamo un forte disappunto per il cambio delle regole di pagamento del secondo acconto per i soggetti Ires a poche ore dalla scadenza che, ancora una volta, calpesta i diritti dei contribuenti». Lo si legge in un comunicato stampa di R.E TE. Imprese Italia.

Comunicati Stampa REte Imprese Italia
rete-imprese-per-litalia_av.jpg

Il Presidente Malavasi: «Basta piangersi addosso. Ora le istituzioni, la politica e l’Europa si rimbocchino le maniche come facciamo noi piccoli imprenditori»

Sintesi dell’intervento del presidente di Rete Imprese Italia, Ivan Malavasi, alla Conferenza Internazionale “Contrastare il declinismo dell'Europa: una nuova visione per le imprese italiane” Roma, 6 novembre 2013

News
rete-imprese-italia-1_av.jpg

Fisco, R.E TE. Imprese Italia: «Solo cinque giorni di tempo dalla pubblicazione di aliquote e detrazioni Imu al versamento dell’imposta»

La decisione adottata dal Parlamento di permettere ai Comuni la pubblicazione nel proprio sito Internet fino al 9 dicembre prossimo delle aliquote e delle detrazioni Imu che vanno utilizzate per i versamenti in scadenza il 16, dopo appena cinque giorni lavorativi, rende materialmente impossibile l’adempimento, mettendo a repentaglio il gettito che dovrebbe affluire nelle casse degli enti locali”. Lo denuncia Rete Imprese Italia in un comunicato dove si commenta la decisione assunta in sede di conversione del Dl 102/2013.

Comunicati Stampa REte Imprese Italia
rete-imprese-italia-1_av.jpg

Sistri Rete Imprese Italia: “Bene la proroga di 10 mesi nell’applicazione delle sanzioni. Si sfrutti il periodo per avviare una seria verifica del sistema”

Rete Imprese Italia esprime soddisfazione per l’emendamento proposto dagli onorevoli Vignali e Pizzolante, fatto proprio dal Governo e approvato dalla Camera, che prevede di non applicare le sanzioni relative al Sistri per 10 mesi a partire dal primo ottobre.

Comunicati Stampa REte Imprese Italia
rete-imprese-italia-1_av.jpg

Legge di Stabilità. Le imprese: «Deve prevedere misure per rilanciare sul serio l’economia»

Comunicato congiunto di Abi, Alleanza delle Cooperative Italiane, Ania, Confindustria e R.ETE. Imprese Italia

Comunicati Stampa REte Imprese Italia
rete-imprese-italia-1_av.jpg

Energia. Rete Imprese Italia: “Oneri impropri e fisco iniquo fanno salire il prezzo della bolletta per le Mpmi. E le rendono meno competitive”

“L’eccessivo costo dell’energia soffoca le micro, le piccole e le medie imprese, che non possono continuare a sostenere il peso dei sussidi incrociati e dell’iniqua distribuzione del carico fiscale. E’ in gioco la loro competitività. E’ in gioco la loro sopravvivenza”.

Comunicati Stampa REte Imprese Italia
rete-imprese-per-litalia_av.jpg

Legge di Stabilità. Rete Imprese Italia: “E’ insufficiente per affrontare la difficile situazione del Paese. Importi modesti e polverizzazione degli interventi”

“La Legge di Stabilità è insufficiente per affrontare la difficile situazione del Paese e risvegliare le energie per intercettare e sviluppare i pur debolissimi segnali di ripresa. Dalle anticipazioni appare un provvedimento che si caratterizza per la modesta entità degli importi e la polverizzazione degli interventi”. Lo si legge in un comunicato di Rete Imprese Italia sulla Legge di Stabilità.

Comunicati Stampa REte Imprese Italia
EssPress - testata giornalistica della Valle d'Aosta, Loc Grande Charrière, 46 - 11020 Saint-Christophe (AO)
Tel +39 016544590 - Fax +39 0165516900 - Reg.Trib. Aosta 1/2013 - PI 01077330072
Direttore Responsabile Giovanni Sandri