EsservicesConsulenza ad enti ed imprese.
efficienza energetica
Regione

Mutui per interventi di efficienza energetica: proroga del termine per la presentazione delle domande e concessione di nuovi finanziamenti

diTiziana Limonet
26 febbraio 2017
L'Assessorato delle attività produttive, energia e politiche del lavoro rende noto che, venerdì 24 febbraio, la Giunta regionale ha approvato una proroga al 31 marzo prossimo del termine per la presentazione delle domande di mutuo, ai sensi dell’art. 44 della legge regionale 13/2015, per interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici nel settore dell’edilizia residenziale, di cui all’avviso pubblico previsto dalla deliberazione n. 489 in data 15 aprile 2016.

La proroga tiene conto dell’interessamento dimostrato per l’avviso da parte di un significativo numero di cittadini e di amministratori di condominio.

Nella riunione odierna la Giunta regionale ha inoltre approvato la quinta graduatoria relativa alle domande di mutuo di cui sopra, per una spesa complessiva di 323 mila 928,58 euro.

L’Assessore Raimondo Donzel precisa che sulla base delle domande ad oggi complessivamente presentate e in istruttoria, gli importi provvisoriamente riservati sono pari a 4 milioni 353 mila 901 euro e la disponibilità finanziaria residua è di 1 milione 646 mila 99 euro, grazie a una recente integrazione approvata dalla Giunta regionale nella riunione del 27 gennaio scorso. L’andamento delle domande finora presentate dimostra che l’interesse dei richiedenti è rivolto alla realizzazione di ristrutturazioni importanti per il 53% degli interventi, mentre per il 47% si tratta di interventi di riqualificazione energetica.

Fonte: Ufficio Stampa - Regione Autonoma Valle d'Aosta

Per leggere l'articolo off-line puoi scaricare il file in formato acrobat

Download articolo
EssPress - testata giornalistica della Valle d'Aosta, Loc Grande Charrière, 46 - 11020 Saint-Christophe (AO)
Tel +39 016544590 - Fax +39 0165516900 - Reg.Trib. Aosta 1/2013 - PI 01077330072
Direttore Responsabile Giovanni Sandri