EsservicesConsulenza ad enti ed imprese.
Regione

Approvate dalla Giunta alcune modifiche alle disposizioni regionali per l’apprendistato professionalizzante

diTiziana Limonet
23 aprile 2017
L’Assessorato delle attività produttive, energia, politiche del lavoro e ambiente informa che la Giunta regionale, nella sua riunione di venerdì 21 aprile 2017, ha approvato una delibera relativa ad alcune modificazioni alle disposizioni regionali per il finanziamento, la gestione e il controllo della formazione di base e trasversale contenuta nel catalogo dell’offerta formativa pubblica per l’apprendistato professionalizzante.

Con questo provvedimento si adeguano alcune disposizioni contenute nell’allegato alla delibera 293/2016 che approvava le disposizioni regionali per il finanziamento, la gestione e il controllo della formazione di base e trasversale contenuta nel catalogo dell’offerta formativa pubblica per l’apprendistato professionalizzante.

L’accesso all’offerta formativa pubblica è regolato, dal febbraio 2017, dal nuovo sistema informativo rilasciato da INVA, accessibile attraverso il sito istituzionale della Regione.

Le modifiche introdotte oggi si rendono necessarie per adeguare il sistema di accesso al nuovo applicativo AppWeb che migliora e semplifica alcuni processi della gestione delle attività per il finanziamento e il controllo della formazione di base e trasversale per l’apprendistato professionalizzante, introducendo anche l’utilizzo del registro elettronico. Sono già disponibili, sul sito della Regione, i manuali per guidare le imprese e i consulenti del lavoro nell’accesso all’offerta formativa pubblica.

La durata e i contenuti dell’offerta formativa pubblica sono determinati, per l’intero periodo di apprendistato, sulla base del titolo di studio posseduto al momento dell’assunzione, e in particolare: 120 ore per gli apprendisti privi di titolo, in possesso di licenza elementare e/o della sola licenza di scuola secondaria di I grado; 80 ore per gli apprendisti in possesso di diploma di scuola secondaria di II grado o di qualifica o diploma di istruzione e formazione professionale; 40 ore per gli apprendisti in possesso di laurea o titolo almeno equivalente.

Le disposizioni regionali per la gestione delle attività formative sono entrate in vigore il 10 agosto 2016 e sono state applicate a tutte le assunzioni di giovani con contratto di apprendistato professionalizzante a decorrere da tale data.

Per leggere l'articolo off-line puoi scaricare il file in formato acrobat

Download articolo
EssPress - testata giornalistica della Valle d'Aosta, Loc Grande Charrière, 46 - 11020 Saint-Christophe (AO)
Tel +39 016544590 - Fax +39 0165516900 - Reg.Trib. Aosta 1/2013 - PI 01077330072
Direttore Responsabile Giovanni Sandri