EsservicesConsulenza ad enti ed imprese.
I provvedimenti della giunta

I principali provvedimenti della Giunta regionale - 03.03.2017

diTiziana Limonet
05 marzo 2017
I principali provvedimenti della Giunta regionale - 03.03.2017

AGRICOLTURA E RISORSE NATURALI
Il Governo regionale ha approvato il piano degli interventi nel settore della forestazione, così come è stato approvato lo schema di contratto di servizio tra la Regione e la società di servizi Valle d’Aosta per l’erogazione di prestazioni di supporto, per il 2017, nelle attività di progettazione e di direzione tecnico-amministrativa, previste nei lavori destinati ai settori della forestazione, della sentieristica e delle sistemazioni montane.
E’ stato inoltre approvata la costituzione di un fondo di rotazione presso la Finaosta destinato alla concessione di mutui, a tasso agevolato, a favore del settore agricolo, in materia di agricoltura e di sviluppo rurale.

ATTIVITA’ PRODUTTIVE, ENERGIA E POLITICHE DEL LAVORO
La Giunta ha recepito l’Intesa tra Regione e parti sociali sulla modifica della delibera sugli indirizzi della formazione di base e trasversale e disciplina dell’offerta formativa pubblica, che determinano l’Apprendistato professionalizzante, prevedendo che per le imprese aventi sede legale in altra Regione o Provincia autonoma, l’offerta formativa sia resa disponibile anche a favore degli apprendisti assunti presso le sedi operative localizzate in Valle d’Aosta.

ISTRUZIONE E CULTURA
La Giunta ha dato parere favorevole all’organizzazione della 67a edizione dell’Assemblée régionale de chant choral, cui concorrono le associazioni Arcova e Nos racines. La manifestazione, che si terrà dal 20 al 27 marzo, animerà le piazze del centro storico, il Teatro Splendor e la chiesa di Sant’Orso.
E’ stata approvata l’acquisizione di un rilievo ligneo policromo attribuito allo scultore valdostano Jean De Chetro (XV secolo), che sarà collocato al castello Sarriod de la Tour di Saint-Pierre.
La Giunta ha deciso di approvare l’adesione della Regione Valle d’Aosta al protocollo di intesa tra le Regioni della Via Francigena - Itinerario culturale del Consiglio d’Europa - per l’avvio del percorso di candidatura alla lista del patrimonio UNESCO (World Heritage List).

SANITA’ SALUTE E POLITICHE SOCIALI
La Giunta ha deciso di approvare i criteri e i requisiti per l’identificazione dei Centri di riferimento di patologia tumorale del Dipartimento funzionale, interaziendale e interregionale denominato Rete oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta, che individua il Presidio ospedaliero “Umberto Parini” di Aosta quale Centro di Riferimento (Centro Hub) della rete per le seguenti patologie tumorali:

· Tumori della mammella
· Tumori toraco-polmonare, dando atto che, per la broncoscopia operativa e per alcune prestazioni di broncoscopia diagnostica, non disponibili presso il presidio valdostano, è in attivazione una convenzione con l’Azienda ospedaliera SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo di Alessandria
· Tumori della tiroide
· Tumori del colon retto
· Tumori dello stomaco, dando atto che, per l’endoscopia di III livello, attualmente non disponibile presso il presidio valdostano, è in corso di attivazione una convenzione con un Centro di riferimento piemontese
· Tumori urologici
· Tumori della testa e del collo.
E’ stato inoltre approvato il Piano di Attività per l’anno 2017 della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta”, così come la relativa spesa complessiva, pari a 1 milione 543mia 500 euro, di cui 43mila 500 di competenza della Regione autonoma Valle d’Aosta.
La Giunta ha dato parere favorevole all’Accordo Integrativo regionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale, relativamente alle modalità di erogazione dell’assistenza domiciliare programmata nei confronti di pazienti ospiti nelle microcomunità e nelle case di riposo pubbliche.
Sono state inoltre approvate le modalità applicative del nuovo indicatore della situazione economica equivalente (ISEE).

Per leggere l'articolo off-line puoi scaricare il file in formato acrobat

Download articolo
EssPress - testata giornalistica della Valle d'Aosta, Loc Grande Charrière, 46 - 11020 Saint-Christophe (AO)
Tel +39 016544590 - Fax +39 0165516900 - Reg.Trib. Aosta 1/2013 - PI 01077330072
Direttore Responsabile Giovanni Sandri