EsservicesConsulenza ad enti ed imprese.
ANAC

AVCP: Attuazione dell’art. 1, commi 65 e 67, della Legge 23 dicembre 2005, n. 266, per l’anno 2014 (Tassa gare)

diTiziana Limonet
11 maggio 2014
L'AVCP ha pubblicato la propria deliberazione del 5 maggio 2014 inerente l'attuazione dell’art. 1, commi 65 e 67, della Legge 23 dicembre 2005, n. 266, per l’anno 2014 la c.d. Tassa gare. Sostanzialmente non cambiano le tariffe e nemmeno le modalità:

 

STRALCIO

1. I soggetti di cui all’articolo 1, lettere a) e b), sono tenuti a versare a favore dell’Autorità, con le modalità e i termini di cui all’articolo 3 del presente provvedimento, i seguenti contributi in relazione all’importo posto a base di gara:

Importo posto a base di gara

Quota stazioni appaltanti

Quota operatori economici

Inferiore a € 40.000

Esente

Esente

Uguale o maggiore a € 40.000 e inferiore a € 150.000

€ 30,00

Esente

Uguale o maggiore a € 150.000 e inferiore a € 300.000

€ 225,00

€ 20,00

Uguale o maggiore a € 300.000 e inferiore a € 500.000

€ 35,00

Uguale o maggiore a € 500.000 e inferiore a € 800.000

€ 375,00

€ 70,00

Uguale o maggiore a € 800.000 e inferiore a € 1.000.000

€ 80,00

Uguale o maggiore a € 1.000.000 e inferiore a
€ 5.000.000

€ 600,00

€ 140,00

Uguale o maggiore a € 5.000.000 e inferiore a
€ 20.000.000

€ 800,00

€ 200,00

Uguale o maggiore a € 20.000.000

€ 500,00

2. I soggetti di cui all’articolo 1, lettera c) sono tenuti a versare a favore dell’Autorità un contributo pari al 2% (due per cento) dei ricavi risultanti dal bilancio approvato relativo all’ultimo esercizio finanziario.

E' interessante notare quanto riportato nelle premesse:

VISTO l’art. 1, comma 416, della legge 27 dicembre 2013, n. 147, con il quale viene disposto che:

  • per gli anni 2014, 2015 e 2016 dovrà essere attribuita all’Autorità garante per la protezione dei dati personali una quota pari ad 2 milioni di euro delle entrate di cui all’articolo 1, comma 67, della legge 23 dicembre 2005, n. 266;
  • per gli anni 2014 e 2015 dovrà essere attribuita alla Commissione di garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali una quota pari a 0,17 milioni di euro delle entrate di cui all’articolo 1, comma 67, della legge 23 dicembre 2005, n. 266;

Per leggere l'articolo off-line puoi scaricare il file in formato acrobat

Download articolo
EssPress - testata giornalistica della Valle d'Aosta, Loc Grande Charrière, 46 - 11020 Saint-Christophe (AO)
Tel +39 016544590 - Fax +39 0165516900 - Reg.Trib. Aosta 1/2013 - PI 01077330072
Direttore Responsabile Giovanni Sandri